Motion control – Sinamics – G120 – V90

In questa pagina potete trovare utilissimi esempi per la configurazione degli azionamenti di vario tipo.

scarica IMPOSTAZIONE-G120-CON-S7

  1. Librerie_g120_da_Aggiungere_a_Tia16
  2. Doc spiegazione come configurare G120
  3. G120 Sincronismo assi senza Motion Control

Profilo trapezoidale su Altivar 11 con CPU1200

Presso la Galvoservice srl abbiamo assemblato un PLC, con CPU 1212C AC/DC/RLY + modulo analogico due ingressi e due uscite a 14bit, + un modulo 8 ingressi e 8 uscite digitali a transistor, visibile in foto.

Abbiamo realizzato il profilo di marcia per il motore asincrono trifase secondo il digramma sottostante:

Profilo trapezoidale

SCARICA BOZZA PROGRAMMA -> Inverter_2

Una versione più evoluta dello stesso programma è stata realizzata al corso, nei week end, per allievi fuori sede. La versione qui proposta è stata realizzata dall’allievo Rossa Michele di Belluno.

Rampa_Motore_Screen_Shot

Scarica il programma completo di HMI con rampe impostabili ->Rampe_2

Questa versione del software, per CPU 1212C AC/DC/RLY firm. 40, consente la modifica della durata delle rampe da touch screen rendendo il prodotto altamente professionale. L’uscita analogica è collegato all’inverter Altivar 11, che muove un MAT della potenza di un kiloWatt.


Comandare il drive economico M542T con Motion Control

Il questa pagina vediamo come impartire comandi cinematici e dinamici ai driver a basso costo facilmente reperibili su ebay a costi molto bassi, ad esempio 20€ compreso il motore.

Download esempio -> MC in drive M542T

Vai alla pagina della spiegazione dettagliata


Command Table. Esempio base su V90

Dopo avere eseguito la configurazione dell’asse da controllare, quindi avere inserito nella vista di rete il drive V90 PN, e in questo avere montato lo standard telegram 3, è possibile muovere l’utensile o manualmente, ad esempio con MOVE_JOG, o tramite una sequenza memorizzata in un array. (come mostrato nell’esempio successivo).

Senza titolo

Vai alla pagina di spiegazione dettagliata

Scarica il programma completo del pantografo con MOVE_TABLE v90motori


Acquisire da HMI i punti della traccia del command table

Con questo programma riusciamo a cambiare la forma delle rampe da eseguire con un V90 modificando i parametri dai campi posti in HMI.

Il commando To_command table genera un array di struct, in cui ogni campo è un valore significativo per i movimenti del motore brushless, ad esempio la posizione, la velocità, il tempo di waite, ecc.

Questi campi di trovano sul DB di istanza e verranno duplicati in un DB globale a cui faremo puntare le tags in HMI a disposizione dell’utente.

La modifica dei campi nel DB globale si ripercuote nella tabella nel DB di istanza tramite comandi MOVE interbloccati dal segnale “done” del comando motion control precedente, citato e sequenziato dal comando MC command table.

E’ possibile verificare il cambio della traccia anche se non si dispone dell’azionamento servo drive V90 semplicemente ponendo in simulazione il PLC e il pannello e quindi ispezionando le variabili (funzione occhialini).

Scarica il programma di esempio TIA V17 – KTP700 basic – V90 PN – 1214C DC/DC/DC

Parametrizza command table (2) Parametrizza command table (3)

Per collegare le variabili di impostazione dei movimenti, inserite tramite HMI e presenti nel DB globale, agli elementi dell’array, ad esempio in corrispondenza delle singole voci velocità o impostazione REAL di ogni singolo comando, portarsi sull’icona che rappresenta la tabella come dispositivo tecnologico in project tree. Qui vedremo l’icona sottostante che aperta in vista dettagli mostra la lista dei comandi.

Per dare i parametri aprire i vettori di strutture e collegare alle uscite dei MOVE le voci corrispondenti ad esempio alla velocità o alla posizione.

Parametrizza command table (4)

I MOVE sovrastanti sono funzionanti se agendo sulle singole voci nel pannello operatore, ad esempio Step 1 -> Velocità, il valore inserito cambierà run time la forma della curva

asse parametrizzato

Nell’immagine sovrastante, la voce “Command” in configuration della “command Table” mostra un vettore di strutture che contiene 32 elementi, ovvero 32 possibili azioni da eseguire in sequenza.

Oltre al numero di 32 si crea una nuoa command table e si aggiunge a seguito della precedente.

Parametrizza command table (5) Parametrizza command table (6)

Parametrizza command table (1)

bibliografia: Ecco il libro di testo, aggiornato e completo, da cui attingere queste nozioni e formarsi in materia di programmazione dei PLC. Vai al libro su Amazon

Esercitazioni PLC 2022 Gottardo

back to PLC programming pages